laBanda

KLINÈ – Servizio consulenze


Home » KLINÈ – Servizio consulenze

Si può imparare ad essere genitori?

Il fatto educativo è da considerare sempre più importante nel percorso di crescita delle famiglie.

Questo fatto non costituisce una conoscenza innata o che si acquisisce perché si diventa genitori, ma al contrario, è un’esperienza che deve essere riconosciuta, appresa, interiorizzata e, infine, trasmessa.

A partire da un primo colloquio con uno sguardo clinico pedagogico, sarà poi il Consulente a indirizzare verso la proposta che potrà essere maggiormente corrispondente alle esigenze del nucleo familiare.

Consulenze pedagogiche

Un servizio pensato per i genitori ma non solo.

I Pedagogisti de laBanda sono in grado di offrire consulenze a tutti i soggetti che hanno un ruolo educativo.

  • Per neo-genitori, dai primissimi giorni ai 3 anni, per un confronto in un periodo particolarmente intenso ed
    emotivo, alla ricerca di un equilibrio con il proprio bambino (allattamento, sonno, modalità di cura, educazione del bambino).
  • Per i genitori con figli da 0 a 18 anni per recuperare il ruolo educativo in situazioni di stress (relazionale, comportamentale, scolastico).
  • Per preadolescenti e adolescenti con difficoltà relazionali, comportamentali, scolastiche.
  • Certificazioni: Diagnosi di Disturbo Specifico Apprendimento DSA (riconosciuta dall’ATS Insubria – provvedimento deliberativo n.  431 del 2/8/2019) e gruppi di lavoro.
  • Incontri tematici e di confronto per mamme e genitori.
  • Consulenza pedagogica e sportelli d’ascolto nelle scuole di ogni ordine e grado.

Attività e valutazione psicomotoria

Per favorire la crescita e lo sviluppo armonico della persona:

  • In gravidanza, per creare armonia corpo-mente della mamma e del bambino.
  • Trattamento neuropsicomotorio individuale, di coppia (genitore-bambino) o piccolo gruppo.
  • Consulenza neuropsicomotoria a nucleo familiare.
  • Corsi e incontri pratici di formazione ai genitori.
  • Aggiornamenti rivolti al personale educativo nelle scuole.

Applicazione metodologia Feuerstein

L'intelligenza è la propensione dell'organismo a modificarsi nella sua struttura cognitiva, in risposta al bisogno di adattarsi a nuovi stimoli, di origine interna o esterna che siano.

Nato come sistema di recupero delle abilità cognitive e relazionali in ragazzi normodotati, ma a forte rischio di emarginazione, il metodo Fuerstein attualmente ha larga applicazione in diversi contesti: dalla didattica rivolta ai portatori di handicap, alla formazione degli adulti a bassa e media scolarità, all’utilizzo nei programmi di riconversione industriale.

E’ conosciuto e diffuso ormai in decine di paesi, dalla Nuova Zelanda alla Cina, agli Stati Uniti, al Canada, applicato in molti stati dell’ America Latina, dell’ Africa e dell’Europa (Belgio, Francia, Spagna, Gran Bretagna, Olanda, Italia), tradotto in 16 lingue e studiato in almeno 26 istituti universitari nel mondo.

La Spagna, nell’ambito della riforma educativa che ha recentemente varato, lo cita come primo fra i 6 metodi che i docenti devono conoscere per esercitare il loro ruolo.

La parte applicativa del metodo è il PAS (Programma di Arricchimento Strumentale) con cui si procede tramite esercizi, svolti sempre sotto la guida di un insegnante, a sviluppare l’intelligenza intesa come proprietà dinamica della mente, cioè modificabile.

In sintesi il metodo consiste nel far capire al bambino  che attua dei precisi processi mentali quando impara o risolve dei problemi, che può essere consapevole di questi processi mentali, (può vedere come pensa) e che può modificarli per meglio imparare e risolvere problemi di varia natura, non solo matematici o scolastici.

KLINÈ offre inoltre:

  • CERTIFICAZIONI DSA – Disturbi Specifici dell’Apprendimento (riconosciuta dall’ATS Insubria – provvedimento deliberativo n.  431 del 2/8/2019)

  • GRUPPI DI ESPERIENZA – Drammaterapia, Gruppi educativi, applicazione metodologia ABA

  • PSICODIAGNOSI

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial